Etichette

giovedì 14 marzo 2013

Riflessi Invisibili


Negli anni ho avuto modo di affrontare lunghe discussioni sull'invisibilità, in particolare – riferendomi principalmente ad AD&D 1a edizione che fornisce molti più dettagli (o OSRIC) – ritengo che gli incantesimi d'invisibilità siano dei potenti incantesimi di camuffamento. Le ragioni sono varie ma le principali riguardano il fatto che l'incantesimo è della scuola Illusion/Phantasm, e dunque o agisce con la creazione di un immagine nel mondo reale – illusion - o con una creazione nella mente del bersaglio – phantasm - ma dato che l'incantesimo prescinde dal numero di osservatori e dalla loro distanza da chi è invisibile (addirittura se qualcuno scruta con una sfera di cristallo l'area dove si muove il personaggio invisibile questi non sarebbe visto a meno che chi guarda non abbia incantesimi capaci di vedere l'invisibile) appare evidente che l'invisibilità non può essere che una magia di tipo Illusion e dunque agire tramite la creazione di un immagine che nasconda il mago, infine non bisogna dimenticare che Invisibilità è un incantesimo di livello relativamente basso (di solito di 2' livello).

A seguito di queste riflessioni m'immagino il classico incantesimo d'invisibilità come la produzione di un immagine che avvolge il personaggio riproducendo dinamicamente tutto quel che circonda il mago rendendolo così invisibile.

Si possono certamente immaginare altri modi di diventare invisibili con altre peculiarità (ad esempio essere trasportati in un piano adiacente o leggermente fuori fase con il mondo reale; oppure essere trasformati in una sostanza invisibile) ma appunto bisogna poi modificare l'interazione dell'incantesimo con il mondo di gioco, infatti la scelta di trasportare il soggetto invisibile in un modo altro è quella di Crypts & Things che a seguito di questa decisione mette l'Invisibilità tra gli incantesimi di magia nera in quanto trasporta il soggetto nello Shroud e questo inoltre costringe chi diventa invisibile a fare un tiro contro Sanità e a verificare con un altro tiro se si è attirata l'attenzione di alcuni degli orrori che l'abitano.

Come consiglio faccio osservare che lanciare della farina (o altri materiali) sul mago non lo rende visibile rende ma solo più facile intuire la sua posizione approssimata per le tracce che lascerà sul pavimento, a rafforzare quest'idea si osserva che spesso nella descrizione dell'incantesimo viene specificato che gli oggetti raccolti dal personaggio invisibile scompaiono anch'essi – ad esempio nel Basic Fantasy Role Playing Game.

Concludo l'articolo presentando due nuovi incantesimi d'invisibilità.

Mantello Camaleontico

Arcano Illusion/Phantasm
Livello: Mago 2, Illusionista 1
Range: Tocco
Durata: 10' x Livello
Area d'effetto: Una Creatura
Componenti: V, S, M (pelle di camaleonte)
Tempo di Lancio: 3 segmenti
Tiro Salvezza: Nessuno

Quest'incantesimo rende il bersaglio completamente invisibile fintantoché resta fermo, se si sposta, compie azioni d'attacco o lancia incantesimi torna visibile. Se il bersaglio torna fermo – e l'incantesimo non è ancora terminato – esso svanirà nuovamente nel giro di 2 round.

Arazzo delle Fate

Arcano Illusion/Phantasm
Livello: Mago 4, Illusionista 3
Range: Tocco
Durata: 10' x Livello
Area d'effetto: Un'area quadrato con lato di 100' + (10' x Livello del Mago)
Componenti: V, S, M (un piccolo arazzo ricamato dalle fate)
Tempo di Lancio: 10'
Tiro Salvezza: Nessuno

Quest'incantesimo viene lanciato su di un area, al momento del lancio il mago designa chi verrà reso invisibile dall'incantesimo insieme a lui (fino ad un massimo di un umanoide per livello del mago compreso il mago). Tutti i bersagli dell'incantesimo fintantoché dura l'incantesimo, restano all'interno dell'area designato e assumono un atteggiamento mentale da invisibili (non attaccano, non parlano a chi non li vede, ecc) sono invisibili (anche se gli altri soggetti designati dal mago, ed il mago stesso, li possono vedere normalmente). Una volta tornati visibili (perché hanno attaccato qualcuno, parlato ecc) possono tornare invisibili nel giro di 2 round se si nascondono alla vista di chi non è compreso dall'incantesimo e riassumono un atteggiamento mentale da invisibili.

4 commenti:

  1. Osservazioni molto giuste.
    Personalmente mi ha sempre divertito l'utilizzo dell'invisibilità in Rolemaster: compaiono particolari che potrebbero rivelare la posizione del personaggio invisibile, con differenti effetti in caso di movimento, pioggia, polvere e così via.

    Mi piacciono gli incantesimi (bello il concetto di "atteggiamento mentale da invisibile"), anche se trovo che Mantello Camaleontico sia, per un mago, un duplicato meno efficace della classica invisibilità (essendo anch'esso di 2° livello); è invece un'ottima scelta per un illusionista.

    RispondiElimina
  2. All'epoca delle discussioni ero molto più accanito e venivo da letture di sage advice a profusione e Rolemaster è in fondo un altro grande amore (ho la 2' dal 1985 con partite sporadice, tutto.. NO DICO TUTTO dello Standard System ma ora il playtest della nuova edizione mi ha un po' lasciato così :)

    Ad ogni modo per il Mantello non sottovaluterei il fatto che puoi tornare invisibile cosa che Invisibilità non concede, ed è sicuramente molto meno potente dato che nel momento in cui ti muovi finisce l'effetto.

    RispondiElimina
  3. IMHO invece il MC non è così limitato, visto che può permettere al magonzo di farsi trasportare in spalla restando invisibile come se fosse fermo. :)

    Riguardo la farina, concordo che serve a poco: se il mago ripercorre i suoi stessi passi puoi scordarti di localizzarlo.

    Meglio a quel punto l'asta da 3m (volendo anche due) tenuta parallela al terreno per tentare di scovarlo. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da dm direi che se viene trasportato non sta esattamente fermo però potrei anche concederlo, guadagnerebbe un attacco in più ... ma l'idea è appunto che deve stare fermo rispetto allo sfondo; ottimo per agguati o per stare in un posto senza farsi vedere ma bisogna fare attenzione a dove ci si mette

      Elimina