Etichette

venerdì 29 settembre 2017

Memorizzare, Caricare e Lanciare incantesimi

Sistema Magico Variante per AD&D 1a edizione (e simili)
  • MEMORIZZARE
    • Gli incantesimi vengono memorizzati dopo 1 notte di sonno e con 15 minuti di studio per livello dell'incantesimo [1].
    • La memorizzazione è permanente fino a che non viene cambiata.
    • La memorizzazione non è sufficiente a lanciare gli incantesimi.
  • CARICARE
    • Un mago dispone di 30 punti di Energia Magica al giorno [2].
    • Un punto di Energia Magica carica un livello d'incantesimo [3].
    • Caricare gli incantesimi richiedi 3-5 (1d3+2) minuti di concentrazione.
    • Gli incantesimi restano carichi finché non vengono usati
  • LANCIARE
    • Un incantesimo caricato si può lanciare secondo le normali regole di uso degli incantesimi.
    • Una volta attivato l'incantesimo resta memorizzato ma non è più carico, per utilizzarlo nuovamente l'incantesimo deve essere nuovamente caricato [4].

Esempio

Ermete mago di 3' livello può memorizzare 2 incantesimi di 1' livello e 1 incantesimo di 2' livello, ha memorizzato Sonno e Dardo Incantato (di 1' livello) e Levitazione (di 2' livello) e al momento sono tutti energizzati. Il gruppo incontra un gruppo di coboldi ed Ermete lancia "Sonno" addormentandoli tutti raggiunta un area sicura Ermete si concentra per 4 minuti e energizza nuovamente Sonno (ora ha 29 punti di energia magica restanti).

NOTE

[1] queste regole si rivolgono sopratutto ai giochi vecchia scuola quali AD&D 1a edizione, OSRIC, Labyrinth Lord, D&D BECM (o la rules cyclopedia) e simili.
[2] il valore naturalmente può essere diverso a seconda del tipo di campagna (vedi Varianti sotto), 30 è un valore basato sul fatto che teoricamente un mago nelle vecchie edizioni poteva memorizzare anche per 12 ore (48 livelli di incantesimi) e che dalla 3' edizione in poi il mago recupera TUTTI i suoi incantesimi dopo 1 notte di sonno e un po' di studio/meditazione. Dunque 30 punti è un valore tutto sommato limitante che però tende a limitare solo i maghi di alto livello dando ai maghi di basso livello più incantesimi al giorno.
[3] dunque con 30 punti si possono ricaricare 30 livelli di incantesimi, ovvero 30 incantesimi di primo livello, oppure 15 di 2', o 10 di 3' ecc. Oppure 3 incantesimi di 1', 3 di 2', 3 di 3' e 3 di 4'.
[4] questo significa che esattamente come con le normali regole di memorizzazione se un'incantatore vuole utilizzare più volte lo stesso incantesimo nello stesso incontro/combattimento deve averlo memorizzato e caricato più di una volta (nell'esempio precedente se Ermete avesse voluto usare 2 volte Sonno non avrebbe dovuto farlo se non precedentemente memorizzando, e caricato, 2 volte Sonno e 1 volta Levitazione).


Varianti

Come detto nella nota [1] il numero di punti di energia magica (30) è stato calcolato considerando che un mago di alto livello poteva memorizzare al massimo un 40-50 livelli di magia (4 livelli per ora, in 10h può memorizzare 40 livelli) e leggermente ridotto per tener conto della maggiore flessibilità.
Naturalmente agendo su questo valore si può controllare molto il livello di magia che si vuole.

Razziale: l'Energia magica dipende dalla razza, Elfi 35, Umani 30, Nani 25
Livello: l'Energia magica dipende dal livello, 10+1/livello
Livello 2: 5+2/livello
Razza e Livello: 10+1/livello + mod razziale (elfi +3, nani-3)
Classe: incantatori puri 30, bardi e illusionisti 20, paladini e ranger 10

Mondi a bassa magia: ricaricare richiede 2 punti di energia per livello d'incanto
Mondi a bassissima magia: ricaricare richiede 3 punti di energia per livello d'incanto
Mondi con magia diffusa: raddoppiare i punti di Energia Magica disponibili al giorno
Mondi con magia preponderante: triplicare i punti di Energia Magica al giorno

Zone a bassa magia: solo in alcune zone ricaricare richiede 2 punti energia per livello
Zone ad alta magia: solo in alcune zone ricaricare richiede la metà dei punti (con 1 punto si ricaricano 2 livelli di incantesimi)

Dark Sun Tribute (aggiunta 2017/10/04)
Defiler: l'incantatore può ricaricare istantaneamente distruggendo la vegetazione e rendendo sterile il terreno per 10'xLivelli ricaricati (se ricarica 30 livelli distrugge tutto nel raggio di 300')
Preserver: deve impiegare 10 minuti per ricaricare

Unlimited Mana Tribute (aggiunta 2017/10/04)
Le regole "Unlimited Mana" si riferiscono al sistema di gioco di GURPS e apparvero per la prima volta nel numero 9 della rivista Pyramid (che acquistai in Australia durante il viaggio di nozze, mentre noto che sul sito viene riportato il 1 ottobre come data di pubblicazione che è il mio compleanno :)), per fortuna le regole sono liberamente disponibili online: Unlimited Mana.
La differenza fondamentale per questa regola è che invece di disporre di 30 punti, ogni volta che si ricaricano gli incantesimi si aumenta il Prezzo della Magia di 1 punto per livello di incantesimo ricaricato. Quando si va oltre i limiti consentiti cominciano a succedere cose brutte. Nell'ottica di questo regolamento ragionando sempre sul 30 come numero di incantesimi ricaricabili al giorno il limite oltre cui avvengono cose brutte è 30, mentre la ricarica giornaliera è 30 (cioè ogni giorno il Prezzo della Magia diminuisce di 30 punti). Ma cosa succede se si supera il limite di 30 del prezzo della magia? Beh per non appesantire ulteriormente questo articolo si usi la tabella della calamità in calce all'articolo indicato aggiungendo +1 per ogni punto oltre il limite raggiunto (in GURPS si tira +1/5 punti ma la magia è differente).
NOTA (2017/10/05): In realtà mentre un limite di 30 e una ricarica di 30 è più simile al sistema proposto per restare in linea con l'idea dell'Unlimited Mana è consigliabile pensare ad un limite di 50 ed una ricarica giornaliera di 10, ma anche limite 45 e ricarica di 15 è valida come soluzione.

MIX di Varianti (2017/10/05): ovviamente si può anche pensare di fare un misto di queste varianti per dare esattamente il sapore desiderato al sistema magico.

Insomma il sistema acquista una certa flessibilità senza essere modificato in modo eccessivo dato che di fatto gli incantesimi funzionano esattamente come prima, quello che viene cambiato è come ritornano ad essere disponibili.

Oggetti Magici

Se si vuole procedere a piccoli passi si può prima provare il sistema con degli oggetti magici.

Anello di Rary l'Apprendista
Questo magico anello opera di Rary (il mago famoso per il suo incantesimo di Mnemonic Enhanchement), ha 10 cariche giornaliere, ogni carica può essere usata per ricaricare un livello d'incanto e al massimo può ricaricare incantesimi di 3' livello.
Questo anello una volta indossato non si può togliere se non con una Rimuovi Maledizioni lanciato almeno da un incantatore di 11' livello, questo perché una volta indossato l'anello non permetterà di utilizzare gli incantesimi normalmente ma solo con le regole "Memorizzare, Caricare e Lanciare".

Anello di Rary il Mago
Come il precedente ma con 20 cariche giornaliere e massimo 6' livello. Il rimuovi maledizioni necessario a rimuovere l'anello deve essere lanciato da un incantatore di almeno 13' livello.

Anello di Rary l'Arcimago
come il precedente ma con 30 cariche giornaliere e massimo 9' livello. Il rimuovi maledizioni necessario a rimuovere l'anello deve essere lanciato da un incantatore di almeno 17' livello.

Note di progetto

Questo sistema nasce dal continuo rimaneggiamento del sistema magico sempre sull'assunto di cambiamenti minimi ma profondi. In particolare riflettendo sugli ultimi sistemi proposti (vedi Ricarica Magica Continua e in generale tutti gli articoli etichettati come Vanciano) e in particolare sulle critiche ricevute (la più comune era "ma chi tiene conto così precisamente del tempo in gioco") ho pensato di cambiare ulteriormente approccio e devo dire di essere ancora più soddisfatto del risultato.

AGGIUNTA 2017/10/04: mentre scrivevo l'articolo pensavo naturalmente alle regole varianti di D&D 3.5 note come Recharge Magic ma avevo dimenticato di segnalarlo. Rispetto alle regole "Recharge Magic" che sono considerate "high-powered" la versione presentata qui è molto più contenuta e per certi versi molto limitante per gli incantatori che possono preparare più di 30 livelli di incantesimi al giorno (ossia è limitante per i maghi di 10 livello o più) ma allo stesso tempo li rende più flessibili e leggermente più potenti ai livelli inferiori.

In particolare mi sento più soddisfatto perché questo sistema non utilizza il sistema dello stregone e quindi è utilizzabile in modo più diretto nei sistemi "vecchia scuola" e senza modificare alcuni assunti di base (scelgo di essere più versatile memorizzando incantesimi diversi o più incisivo in determinate situazioni memorizzando più volte lo stesso incantesimo).

Il sistema per certi versi è più semplice perché gli incantesimi Memorizzati e Carichi funzionano esattamente come gli incantesimi nel sistema classico "Lancia e dimentica", e quindi il giocatore dell'incantatore deve ricordare solo il funzionamento degli incantesimi scelti.

Allo stesso tempo il sistema opera un bilanciamento tra maghi di alto livello e basso livello dando qualche opzione in più a quelli di basso livello e conservando i limiti che quelli di alto avevano nelle prime edizioni (un mago di 25' livello in AD&D per memorizzare tutti i suoi incantesimi necessità di 3-4 giorni di studio, allo stesso tempo in questo sistema un mago di 25' avrebbe bisogno di 9 giorni di caricamenti... naturalmente se si vuole si può incidere sui tempi modificando i punti di energia magica disponibili secondo le varianti suggerite o altre facilmente sperimentabili).

Infine potendo operare sul totale di Energia Magica si può modellare in maniera più diretto il livello di magia della campagna.

NOTA (2017/10/06): ovviamente il sistema è immediatamente applicabile allo stregone di D&D 3.0 o 3.5 (e alle varianti introdotte con Pathfinder) o al sistema magico della 5a edizione. Qui non lo avevo scritto proprio perché è un sistema per AD&D 1a edizione. Nel caso di sistemi "stregoneschi" i punti si utilizzeranno per RICARICARE gli slot invece che gli incantesimi. Il risultato sarà meno vecchia scuola (più lontano dal sistema lancia e dimentica di D&D/AD&D) e per certi versi più versatile. Ma il sistema Memorizzare/Caricare/Lanciare costringe a scelte più dure (e può continuare ad usare le vecchie tabelle di incantesimi memorizzabili), infatti come detto precedentemente un mago che ha la possibilità di memorizzare 4 incantesimi di primo livello deve scegliere se memorizzare 4 incantesimi diversi (maggiore versatilità) o se deve prepararsi per una specifica situazione (ad esempio memorizzando solo Dardo Incantato per 4 volte se sa che deve solo combattere).

domenica 24 settembre 2017

Appendice N: Valerian & Laureline in edicola



In questi giorni (il 21 settembre), complice l'uscita nelle sale del film dallo stesso titolo, è uscito in edicola il primo numero della collezione a fumetti Valerian con la Gazzetta dello Sport. Il costo del fumetto è di € 9,99 più il costo del quotidiano.

L'edizione non è malvagia specie per chi non conosce il personaggio.

Il fumetto è un bellissimo fumetto di fantascienza, con intuizioni visionarie e invenzioni grafiche di grande impatto. Valerian e Laureline sono agenti spazio-temporali che si troverebbero a loro agio tanto nel mondo di Star Wars che in quello di Doctor Who e probabilmente farebbero anche amicizia con i personaggi di Star Trek!

Sono storie da non perdere per chiunque sia appassionato di fantascienza, fantasy, sci-fantasy.

Insomma se non conoscete Valerian è sicuramente una buona occasione per apprezzare un pilastro della fantascienza a fumetti.

Il problema è per chi, come me, possiede già queste storie in altre edizioni. In particolare personalmente faccio il confronto con la collana Valerian "L'integrale" edito da "001 edizioni".

Pro (edizione gazzetta):

  • formato più grande (vedi foto)
  • nuovi editoriali e alcuni commenti in più

Contro (edizione gazzetta):



  • Manca la prima storia ("Brutti sogni" del 1967 dove Valerian incontra Laureline e il nemico della 2' storia)

Parità:


  • l'impaginazione delle 2 edizioni sposta una pagina... ma non avendo l'originale non sono in grado di valutare quale sia più fedele (vedi 2' foto)
  • prezzo simile (l'integrale 3 storie 16 euro, edizione gazzetta 2 storie 10 euro)
  • nessuna edizione conserva il formato originale
  • nessuna edizione propone 1 volume per storia con copertina cartonata
  • Edizione gazzetta 11 volumi
  • Edizione "L'integrale" 7 volumi (a prezzo variabile da 16 a 18 euro)


Quella di sopra l'edizione della gazzetta, quella di sotto quella de "L'integrale" quale sarà più "giusta"?


L'edizione della gazzetta è un po' più grande

giovedì 14 settembre 2017

Warhammer FRP 2nd and 1st Humble Bundle

An insane number of Warhammer FRP 2nd edition books at a ridiculous low price, and also the Warhammer FRP 1st edition core rulebook (first time digital).

You cannot pass this one! 

For the Empire!


Pay $1 (about €0.83) or more!

  • Warhammer Fantasy Roleplay 2nd Edition Core Rulebook
  • Plundered Vaults
  • Ashes of Middenheim
  • Paths of the Damned, Part 1
  • Spires of Altdorf
  • Paths of the Damned, Part 2
  • 30% Coupon for Cubicle 7 Store


Pay $8 (about €6.68) or more to also unlock!

  • Forges of Nuln
  • Paths of the Damned, Part 3
  • Karak Asgal
  • Knights of the Grail
  • Barony of the Damned
  • Terror in Talabheim


Pay $15 (about €12.52) or more to also unlock!

  • Old World Bestiary
  • Old World Armoury
  • Sigmar's Heirs
  • Realms of Sorcery
  • Children of the Horned Rat
  • Renegade Crowns
  • The WFRP Companion
  • Lure of the Liche Lord
  • Night's Dark Masters
  • Realm of the Ice Queen


Pay $20 (about €16.70) or more to also unlock!

  • Warhammer Fantasy Roleplay 1st Edition Rulebook
  • First time in digital!
  • Tome of Corruption
  • Tome of Salvation
  • The Thousand Thrones
  • Shades of Empire



venerdì 11 agosto 2017

Armor optional rule for D&D and OSR games

This simple rule gives more value to armor since it adds Damage Reduction when the character would go to less than 0 hp.

RULE
Armor works normally (give AC bonus) until the character goes to 0 hp then Armor absorb excess damage from that hit.
Note: This damage reduction works only on the hit that would take the character below 0hp, if the character is already out of combat the damage reduction doesn't work, so if attacked again you apply the normal rules against helpless target.

The Damage Reduction given by armors will be equal to their armor bonus. Let's call this damage reduction (DR) a DR at Zero hp (or DRZhp).

Example: Rodrick a 3rd level fighter with 21 hp and a chain mail has +5 bonus to AC (and so also 5 DRZhp), in a long fight is reduced to 4 hp, then he is it for another 8 points of damage. Normally this would take Rodrick to -4 hp and on his way to Walhalla, but with this rule Rodrick will go to 0 hp since the additional 4 hp of damage will be absorbed by his chain mail.

NOTE: for 5th edition and 0th edition
If the rule system don't makes big distinction between 0hp and dying this rule must be modified. The damage reduction (if sufficient) puts the character at 0hp unconscious and stable (and out of the fight unless healed) but not dying. Further attacks ignore DRZhp.

Armor table

Armor
AC bonus
DRZhp
Padded +1 1
Leather +2 2
Studded +3 3
Scale +4 4
Chain +5 5
Banded +6 6
Half Plate +7 7
Full Plate +8 8

Note: Wearing an helmet will add to the DRZhp as follow
Leather cap +1 (-1 to perception)
Metal cap +2 (-2 to perception)
Full Helmet +3 (-3 to perception)

Option: if the armor reduction is used the armor is damaged and needs repairs.

Compatibility: this rule works with every edition of D&D (original, b/x, becm, rc, AD&D 1st, AD&D 2nd, D&D 3rd, D&D 3.5, Pathfinder, D&D 4th and D&D 5th) and with all retroclones that use normal AC as originally presented in D&D games (Adventurer Conqueror King System, Swords and Wizardry, Basic Fantasy RPG, Adventures Dark and Deep, Fantastic Heroes & Witchery, OSRIC, Labyrinth Lord, Dark Dungeons, Darker Dungeons, Dangers & Dweomers... and countless others). 




Design Notes

It's some time that I keep thinking about modifying how armor works, last time I took the route of critical hits ranges based on armor type OSR critical hit based on armor, this time I want to take a different approach.
The approach is to take a little further the basic idea that Hit Points are not Body Points (argument touched with the article on Death and Dismemberement article Morte & Mutilazione un nuovo significato dei punti ferita) as pointed out in so many description of hit points, read for example the explanation found in the Injury and Death in 3.5 SRD



What Hit Points Represent
Hit points mean two things in the game world: the ability to take physical punishment and keep going, and the ability to turn a serious blow into a less serious one. 
Effects of Hit Point Damage
Damage doesn’t slow you down until your current hit points reach 0 or lower. At 0 hit points, you’re disabled.
At from -1 to -9 hit points, you’re dying.
At -10 or lower, you’re dead.
Which is perfectly compatible with what Gary Gygax wrote in the Ad&d 1st edition Dungeon Master's Guide (and using the Hovering on Death's Door optional rule):



So I thought to mix the Armor Class bonus of Armor with Damage Reduction (something already suggested in the d20 3.5 srd Armor as Damage Reduction and also in the Pathfinder SRD Armor as Damage Reduction), my original addition to this is to use such reduction ONLY when the character would go to less than 0 hp.

Obviously the minimum for this system to work is that at 0 HP the character is out of combat and at -1 or worse the character is dying or dead, this means that until that last blow the character was not really hit but somehow managed to deflect or dodge the blunt of the blow, while the killing blow is somewhat reduced by the armor worn.


Why all of this?

Well there are at least two reasons:

  1. I wanted to give more importance to armor without changing the way combat and damage normally works
  2. I wanted to give reasons to wear armor even if the AC is naturally better (since I am thinking of adding AC bonus based on class and level)
Did I make it? Hope so!

Any comment will be appreciated.

NOTE: I'am flattened. I posted this around 13.15 local time (on August the 11th 2017), at 15.57 local time I am at 3246 visualizations... and counting... this is going to be my best blog post ever. And indeed at 16.25 local time (3h and 10 minutes it became the most viewed post of this blog ever! Surpassing post that are here since a long time ago).

NOTE2: 4343 views in 4h... this is awesome!

24 hours update: 8960 hits <3

10'000+: in less than one week (today is 16/08/2017 and we are beyond 10'000) :-)

Thank you! Thank you! Thank you!

mercoledì 19 luglio 2017

Dark Albion Fantastic Heroes & Witchery Appendix 3

The Dark Albion setting book is an excellent exercise in how to use the old rules in a historical setting, we have said something on the whole book in the Dark Albion Cult of Chaos and the Rose War reviews and we will come back to the two books in some future, and separate, post. Since a brief description as in the previous review is just not enough to transmit the exceptional value of the two books.

In this article we will concentrate on a small part of the book, Appendix 3 which weigh 21 pages on 275 pages of contents. 

And this 21 page are very interesting, classes that perfectly fit into Dark Albion and rules tuning for using the Fantastic Heroes & Witchery retro-rpg in the Dark Albion setting.

So let's get back to Appendix 3 of Dark Albion, it's divided in 7 subsection:
  • Character Races
  • Character Classes
  • More character Classes
  • Albion as a Low-Magic Campaign Setting
  • A Simple Cosmology
  • New Spells
  • Summoning Magic

Character Races

Since in the Dark Albion setting we have only human, this is quite a short paragraph, but longer than what you could expect. We are introduced to three "non human" that look very human: the Changeling, the Cursed One and the Fey Touched. The three of them are reskinned races from the FH&W rule book.

Character Classes

In this chapter we have new classes for the Fantastic Heroes & Witchery (see next paragraph) that are lovingly tailored to the Dark Albion setting, they are:
  • The Cleric (of the Unconquered Sun): this are a fighting friar with skill in armor and combat plus the prayers as presented in the FH&W book (you can call upon specific powers rolling a dice, each time you call upon a specific power the difficulty to beat rise by one starting by 0; also turn undead is a prayer; the dice goes from 1d6 at 1st level to 3d12 at 13th)
  • The Cymric Bard: an almost classical bard, spontaneous casting (as sorcerer of 3.x edition) of nature and illusion spells, countersong, inspire allies and legend lore.
  • The Demonurgist: a bad news character class, more apt for NPC or for an evil bent campaign. Quite interesting
  • The Hedge Witch: A nice presentation of the witch, a mix between druid and magic user. Not an evil class, but surely a class that will have some problems in the Dark Albion setting.
  • The Magister: a twist on magic user coming from Cambridge or Oxford, must choose between white or gray magic at the start but than can try to learn black magic with great risk and slowly loosing his previous spells. Furthermore the Magister is a master of rituals and from 9th level can memorize spell in higher level slot to apply meta-magic effect to them.
  • The Noble Knight: master swordsman in shiny armor. In a setting where being part of the aristocracy is an huge advantage the Noble Knight know how to make their status part of the equation.
  • The Warrior: master of the fight, are further detailed in 3 "sub-classes" with specific class skill and special abilities: Bandit, Gallowglach and Knight-Errant.
  • The Yeoman: master of the Bow, they are higher up than peasant and dedicate themselves to mastering the bow gaining the ability (at 11th level) of doing impossible shots.

More Classes

Here we have almost a full page discussing which classes from the FH&W book can be used and how much they would feel out of place in the Dark Albion setting, this is necessary because the FH&W rule set has lots and lots of classes, if you consider just the main rulebook you have: 

14 Traditional Fantasy - Core Classes (fighter, thief and so on; p. 27-39)
10 Traditional Fantasy - Racial Classes (your elf eldritch archer, halfling scout etc.; p.40-49)
7 Weird Tales - Alternate Classes (psychic, rifleman or wild brute; p. 51-58)
6 NPC Classes (Fighting-man, clergyman etc.; p.129-131)
4 religious variant classes of previous core classes (p.147-149)
30 religious variant classes based on type of deity (p. 149-153)
3 Champions classes (agents of law/chaos and neutrality - the classic clerics and druid; p. 157-159)
6 Additional Classes (in appendix 12; p.394-402)

to all this classes you can add the ones you find in the free downloads section of the Heroes and Witchery site where you can find also a compiled list of all classes (except the ones in Dark Albion).

So it's easily understandable why it's needed a page just to discuss which class can be adapted to the setting and which would prove more alien to it.

Albion as Low-magic

Two short paragraph for two options, the first option introduce spell failure (that goes from 0% of failure for spell cast at night to 10% of failure (per level of the spell) for Necromancy (and others) spell cast inside a temple of the Unconquered Sun; the second option suggest using the optional "Danger of preparing spells" mechanic from the FH&W book.

Albion's Cosmology

Almost a full page on the planar aspects of Dark Albion, a fun read that present 4 plane (underworld, celestial realm, ethereal and astral).

New Spells

Two new spells related to the underworld

Summoning Magic

Here are presented two incantation (rituals as presented in the FH&W book) related to demons: Call Infernal Myrmydon and Infuse Demonic Talisman.

Conclusions: a very fun and useful appendix for a great (really great) setting book. A nice addition to the plethora of classes and option that are the signature of the FH&W system.

lunedì 3 luglio 2017

Ricarica Magica Continua

Tutta la magia si ricarica in modo continuo quando l'incantatore* è sveglio. 

La ricarica avviene alla velocità di 1 livello di carica ogni 20 minuti per un massimo di 30 livelli di carica giornalieri.

Si ricaricano dapprima le cariche di basso livello e poi quelle di livello più elevato.

La ricarica s'interrompe nel momento in cui si lancia un incantesimo, se la ricarica s'interrompe si recuperano tutti i livelli accumulati in quel momento e si perde il resto.

Esempio un incantatore di 5' livello che ha la possibilità di accumulare 3 cariche di primo, 2 di secondo e 1 di terzo che ha consumato tutte le cariche in un incontro dopo 40 minuti in cui non usa incantesimi ha recuperato 3 cariche di primo e sta recuperando quella di 2' se decide di lanciare un incantesimo di primo la ricarica s'interrompe e dovrà ricominciare di nuovo.

Naturalmente il sistema fa riferimento ad un sistema magico come quello di D&D 5a edizione, di Adventurer Conqueror King System, o dello stregone (e simili) delle versioni 3.X di D&D (Pathfinder compreso), e dunque la regola si può applicare a tutti questi sistemi.

La logica è doppia:
1) Da un lato c'è la volontà di recuperare al sistema magico in questione alcune logiche delle prime edizioni (dove nella prima ci volevano 15' per livello d'incantesimo - 10' nella 2' - per memorizzare gli incantesimi, ponendo un limite al numero massimo di incantesimi recuperabili durante una giornata di studio),
2) c'è poi la volontà di riequilibrare le capacità degli incantatori di alto livello con quelle degli incantatori di basso livello (infatti con questa regola anche se un incantatore di primo livello può avere una sola carica prota, questa si ricaricherà ogni 20 minuti lasciando al mago sempre uno slot pronto anche se non in modo continuo, d'altra parte un mago di alto livello per recuperare tutti gli incantesimi dovrà utilizzare più di un giorno).


Incidentalmente c'è anche un'altro effetto, i maghi di alto livello tenderanno ad essere più parsimoniosi nell'uso degli incantesimi per non rischiare di restare senza incantesimi di alto livello quando davvero servono.

MEDITAZIONE: Se l'incantatore si pone in meditazione (dunque non fa null'altro che concentrarsi sulla magia) la velocità di ricarica raddoppia (1 livello di carica ogni 10') ma l'incantatore non è più presente a quello che gli accade attorno e quindi si può meditare solo se in situazione di sicurezza e quando non c'è necessità di muoversi. Per entrare in meditazione ci vuole 1 turno di preparazione, se si viene interrotti per 1 round l'incantatore sarà confuso.
Se l'incantatore medita ininterrottamente per 10 ore, allora può ricaricare fino a 45 livelli di carica, superando il limite di 30 livelli.
Limite: si può entrare in meditazione al massimo 1 volta al giorno, 2 dal 11' livello.

Questa regola è alla base del sistema magico di Castelli & Chimere (dove tutti gli incantatori possono avere PRONTI un numero d'incantesimi indicato dal livello e dalla classe, e possono accumulare un numero di cariche indicate dal livello e dalla classe) ed è già stata presentata su questo blog in inglese qui: Continually Spell Recharging.

*Per "incantatore" si intende qualsiasi personaggio in grado di utilizzare la magia (e in alcune edizioni o regolamenti qualsiasi personaggio in grado di utilizzare la magia "stregonesca").

giovedì 29 giugno 2017

Dark Albion Cult of Chaos and the Rose War reviews

I have published a quick review of Dark Albion: Cult of Chaos on Amazon.it (here: Dark Albion: Cult of Chaos


★★★★★   da Fabio Milito Pagliara il 28 giugno 2017 

A masterful tool for sandbox gaming

I have bough this game even already having a complementary review copy.


The book is thought first and foremost for the Dark Albion setting, a full setting for any OSR game or original game. But it can be used for every campaign, it shines specially in sandbox campaign where you want to create chaotic cults on the fly. 


The resulting cults will feel strange and hateful and "cultish". Your player will have their hands full fighting cults popping out everywhere in the campaign. 

Maybe there is some deeper source or force corrupting the land.

A really good gaming book.

What I can add? The book is really really good. You will really get strange and "uncomfortable" cults and cultist. More than this you will get endless hook for instant mini-campaign, never more dull and boring villages. Your players will constantly be on guard asking themselves if the jolly innkeeper is just a jolly innkeeper of some deranged cultist of the demon tainted Bacchus cult.


I had just reread "The name of the rose" when I got the complementary copy and that stopped me... this review is indeed late, but the point is that this book feel medieval, I had the same feeling that I got from reading the heresies in "The name of the rose".

So a very interesting and useful rpg book by the Rpgpundit and Domenic Crouzet (of Fantastic Heroes & Witchery fame).

A must buy for OSR sandbox gaming.

Furthermore the price is a steal (14,04€ on prime), and while the book can be used with or without Dark Albion the rose war this is another book that is a good buy at 20,53€ on prime.

Also of this book I did a review on Amazon.it (here: Dark Albion the Rose War: Grim Fantasy England In The 15th Century)

★★★★★   da Fabio Milito Pagliara il 4 novembre 2015 

A medieval setting for Old School Roleplaying game

This gaming book present the fantasy setting of Dark Albion for old school Roleplaying games.

This alternate world is presented in rich detail with all the necessary info to adapt normal character classes to the setting.... we have an Unconquered Sun religion that thake the place of christianity, cleric can be only lawful, and social class is really important for characters.

The book focus on the island kingdom of England but we have a presentation of the ex Arcadian empire (the romans of this world), this means europe from Spain to Russia and the north coast of africa.



There is history and detailed geographical information. There are specification on races (only human admitted with man from cormyr that have elf ability and scots that have dwarves abilities), and a lot of other things to discover in this nice book.

The book is enriched by a very interesting appendix is the one from Dominique Crouzet that detail rules for using Fantastic Heroes & Witchery with Dark Albion (variant classes, variant rules and so on).


The book is worth every cent, you will have a lot of useful material for a grim medieval fantasy and a lot of insight on how to use the old game for playing such kind of campaign.

PS: here (https://d20d12.blogspot.it/2017/07/dark-albion-fantastic-heroes-witchery.html)  another article on Dark Albion in which I go at an In-Depth review of Appendix 3 of the book, the appendix is about using Fantastic Heroes & Witchery, the retro-game of one of the authors, as the mani rule system for adventuring in Dark Albion

So what are you waiting for? Go and buy this two fine books!